Sostegni ter. de Bertoldi (FdI): governo ha affossato bonus edilizi e moneta fiscale. Faccia ammenda e ascolti proposte FdI

“Quasi sarcastico denominare -Sostegni- un decreto che grazie all’articolo 28 ha paralizzato un intero settore economico, legato ai bonus edilizi, e gettato nel caos più totale imprese e cittadini; e pure il tentativo del governo di porvi rimedio nel successivo decreto -bollette- risulta inadeguato ed inappropriato. Qualunque operatore del settore comprendeva che le irregolarità emerse rappresentavano la logica conseguenza della mancanza di controlli e misure di garanzia, quasi che il governo cercasse proprio le frodi per affossare poi i bonus edilizi e la moneta fiscale. La tracciabilità dei crediti d’imposta inseriti in una piattaforma finanziaria e l’apposizione di asseverazioni e visti di conformità da parte dei professionisti, regolarmente assicurati -ope legis-, danno ogni garanzia, e quindi la limitazione ora introdotta dal governo nella circolazione dei crediti d’imposta è una misura inutile e solamente dannosa, costituendo un tappo alla trasmissibilità degli incentivi fiscali, e contemporaneamente penalizzando ingiustamente le imprese rispetto alle banche. Chiedo, quindi, alla maggioranza di fare ammenda e di ascoltare pure le nostre proposte che mirano a sostenere davvero l’economia nazionale. Si accolga la richiesta di allargare la normativa sulla -malattia ed infortunio dei professionisti- agli adempimenti previdenziali, si rimuovano immediatamente i limiti che incredibilmente, e contro ogni logica, impediscono alle associazioni ed aggregazioni di imprese e professionisti di utilizzare il regime fiscale forfettario, si riduca al 20 per cento la tassazione delle Casse Previdenziali dei liberi professionisti, parificandole ai fondi della previdenza complementare e non agli speculatori come oggi accade, ed infine si riaprano immediatamente i termini per le cartelle esattoriali da rottamazione ter e saldo e stralcio, corrispondendo all’impegno che il governo aveva preso lo scorso novembre con un ordine del giorno -impegnativo- a mia prima firma”.

Così il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi, Segretario della Commissione Finanze e Tesoro, nel corso della discussione sugli emendamenti al Sostegni ter in Commissione Bilancio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,369FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati