Sostegni Ter. Iannone (FdI): provvedimento inefficace che abbandona personale Covid Scuola

“Il decreto Sostegni ter è insufficiente e superato. Non dà risposte perché non nasce da una visione e non ha il coraggio di utilizzare risorse per offrire risposte tempestive e reali. Fratelli d’Italia si è battuta per la proroga a giugno 2022 del personale Covid nelle scuole. Personale che serve a mandare avanti alla scuola italiana e che a 14 giorni dalla scadenza dei contratti non trova nessuna certezza; personale che ha accettato di andare a lavorare anche molto lontano da casa con scelte familiari difficili. Si tratta di 55mila italiani che vogliono continuare a lavorare, mentre il governo preferisce utilizzare miliardi per pagare gli inutili e improduttivi sussidi del Reddito di Cittadinanza. Fratelli d’Italia è ancora a chiedere al governo, nonostante i partiti di maggioranza avrebbero potuto farlo approvando il mio emendamento 19.31, di trovare risorse e utilizzare queste professionalità fino a giugno. Basta illuderli con confuse soluzioni dettate da logiche ragionieristiche e non politiche”.
Lo ha dichiarato il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, nel corso del suo intervento in Aula sul decreto Sostegni ter.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,355FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati