Spari a Termini, : incondizionata solidarietà all’agente indagato, unico atto dovuto era intervenire per fermare soggetto pericoloso

«Indagato per eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi il poliziotto che ha ferito e fermato l’immigrato clandestino che aveva seminato il panico alla Stazione Termini di Roma. Incondizionata solidarietà all’agente: l’unico atto dovuto era intervenire per fermare un soggetto estremamente pericoloso, che con un coltello minacciava le Forze dell’ordine e avrebbe potuto fare del male a cittadini e passanti. Fratelli d’Italia è al fianco dei nostri uomini e donne in divisa che ogni giorno rischiano la loro vita per garantire la nostra sicurezza».

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia .

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,563FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x