Spazio: Rauti incontra Colonnello Villadei, astronauta Missione Axiom-3

“È stato per me un onore poter stringere la mano al Colonnello Walter Villadei, la cui missione spaziale ho seguito sin dal lancio della navicella Crew Dragon – a Cape Canaveral, negli Stati Uniti – a cui ho assistito su delega del Ministro Crosetto il 18 gennaio”. Con queste parole il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Sen. Isabella Rauti, ha commentato l'incontro di oggi, a Roma, con Walter Villadei, Colonnello dell'Aeronautica Militare.
L'ottavo astronauta italiano della Storia è rientrato il 9 febbraio scorso dalla missione spaziale Axiom-3 “Voluntas”, dopo tre settimane in orbita di cui 18 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

“Il ruolo del Colonnello Villadei – ha proseguito Rauti – con il quale mi sono complimentata, è stato fondamentale nella condotta dei 30 esperimenti scientifici, medici e tecnologici in microgravità eseguiti a bordo – di cui 13 italiani promossi dalla Difesa – frutto della collaborazione tra l'Aeronautica Militare, l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e centri di ricerca, università ed imprese. Uno degli obiettivi raggiunti dalla missione Voluntas è stato quello di mettere a sistema le competenze di soggetti istituzionali e privati che hanno operato con spirito di squadra dimostrando che il “Sistema Italia” può garantire alla nostra Nazione un ruolo di Top Player e di traino per l'Europa anche nella New Space Economy”. Secondo Rauti “acquisire un vantaggio competitivo in questo settore apre alla possibilità di importanti e positive ricadute scientifiche, tecnologiche, industriali, economiche ed occupazionali. Il successo della missione del Colonnello Villadei e della consolidata collaborazione con Axiom Space, conferma il ruolo di che l'Aeronautica Militare e la Difesa nel suo complesso esercitano per conseguire un accesso sicuro allo spazio, dominio emergente che sarà sempre più importante e strategico, anche in vista della costruzione e messa in orbita, nel 2030, della nuova Stazione spaziale Internazionale e delle future esplorazioni lunari e marziane. Con “Voluntas” – ha concluso Rauti – la Difesa ha confermato tutte le capacità per giocare un ruolo fondamentale nel dominio spaziale, agendo come fattore abilitante per i soggetti industriali e l'intero sistema Italia. Il nostro Paese è il terzo contributore in Europa e il settimo al mondo per investimenti nello spazio in relazione al PIL, secondo una strategia di partenariato pubblico e privato”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x