Sport, Capecchi (FdI): “Grazie a Fratelli d’Italia arriva 1 milione di euro per l’impianto sportivo polifunzionale nell’area Pallavicini di Pistoia”

“Previsti anche 150mila euro come contributo straordinario per il 2023 per l'Associazione Teatrale Pistoiese”. Approvati un emendamento e un ordine del giorno di FdI alla legge di stabilità regionale.

“Grazie all’impegno di Fratelli d’Italia arriverà 1 milione di euro, 500mila nel 2024 e 500mila nel 2025, per l’impianto sportivo polifunzionale nell’area Pallavicini di Pistoia”. Lo annuncia il Gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale che si è mosso su iniziativa del consigliere Alessandro Capecchi, approvato un emendamento collegato alla legge di stabilità regionale.

“Sarà un impianto di grandi dimensioni omologato dalle Federazioni che ospiterà gare nazionali e internazionali, costo complessivo dell’opera 7-8 milioni di euro di cui 1 siamo riusciti a recuperarlo tra le pieghe della manovra -sottolinea Capecchi- Il progetto è già allo stadio definitivo grazie al finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio. L’impianto avrà una capienza massima di 1500 spettatori, ospiterà allenamenti quotidiani di varie discipline. Ospitare incontri nazionali, regionali e anche internazionali di molte discipline (ad esempio futsal, pattinaggio artistico, tennis indoor, basket, volley). L’intervento prevede una riqualificazione a verde, con impianti sportivi liberi all’aperto. Migliorerà non solo il quartiere ma la dotazione impiantistica di tutta la città, con opere che riqualificano il quartiere nato nella vecchia area Pallavicini”.

“Siamo anche riusciti a far stanziare 150mila euro, con la prima variazione di bilancio regionale a marzo, come contributo straordinario per il 2023 per l’Associazione Teatrale Pistoiese. Contributo che vorremmo rendere strutturale aumentando il finanziamento ordinario che la Regione assicura ogni anno per il funzionamento dell’Atp, che al momento ammonta a 160mila euro e che noi vorremmo portare almeno a 300-350mila euro” ricorda Capecchi. Approvato un ordine del giorno di Fratelli d’Italia collegato alla legge di bilancio.

“L’Associazione Teatrale Pistoiese è stata fondata per assicurare all’intero territorio provinciale lo sviluppo e la gestione delle più rilevanti attività dello spettacolo dal vivo e per contribuire alla crescita culturale della collettività pistoiese -spiega Capecchi- Rappresenta la maggiore istituzione culturale della provincia, svolge attività in tutti i generi dello spettacolo dal vivo (teatro di prosa, danza, musica sinfonica e cameristica; teatro ragazzi; rassegne di jazz; festival) che si traduce ogni anno in più di 90 spettacoli, concerti, eventi, per oltre 130 recite in provincia di Pistoia e oltre 50 recite distribuite sul piano nazionale e internazionale. Opera, in particolare, nei teatri Manzoni e Bolognini. E’ un Centro di Produzione Teatrale fra i più rilevanti fra quelli riconosciuti dal Ministero della Cultura in ambito regionale e nazionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,163FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati