Sport e comunità, Petrucci-Draghi (FdI): “La Regione finanzi vacanze sociali per i giovani toscani all’insegna dello sport”

Proposta di legge di Fratelli d’Italia che verrà presentata nell’ambito del convegno organizzato sabato 12 marzo al Paltenda di Abetone.

“Il lockdown ma anche la Dad, le quarantene e restrizioni varie hanno prima azzerato e poi ridotto i momenti di socialità e formazione di bambini, adolescenti e giovani provocando forme di depressione, di disagio psicologico fino a gesti autolesionistici. Mentre la crisi economica sta portando le famiglie a ridurre il proprio tenore di vita rinunciando a vacanze e tempo libero per i loro figli -fa notare il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, componente della Commissione e Politiche sociali- Come Fratelli d’Italia vogliamo proporre lo sport, la dimensione comunitaria che lo sport offre, come uno degli antidoti per uscire da questa grave situazione. Con una proposta di legge, che presenteremo nell’ambito del convegno di sabato 12 marzo, chiediamo che la Regione finanzi vacanze sociali per i giovani all’insegna dello sport. Un’idea che nasce da Alessandro Draghi e che mi ha visto scrivere questa proposta di legge”.

“In un momento tale in cui le famiglie toscane, a causa del Covid-19 e per gli effetti della guerra in Ucraina, vedono aumentare il divario di reddito tra chi ha di più e chi ha di meno, è necessario che la Regione e gli enti locali promuovano la possibilità che i giovani, fra gli 8 e 14 anni, possano fare le vacanze estive al mare ed in montagna. Vacanze all’insegna del turismo di prossimità, alla riscoperta del mare e della montagna toscana, per fare insieme gruppo, comunità e crescere insieme diventando un pò più adulti” afferma il capogruppo in Consiglio comunale a Firenze, Alessandro Draghi.

Il Progetto “Il sole esiste per tutti” prevede che le strutture, che andranno ad accogliere i giovani, siano hotel, ostelli e camping, che operino nell’ambito della Regione Toscana. Due settimane al mare o in montagna. I partecipanti potranno svagarsi in spiaggia o nei boschi prendendo parte ad attività ricreative e motorie. Le giornate si svolgeranno all’insegna dell’avventura, della socialità, della sana formazione, del piacere dello stare insieme e del relazionarsi in esperienze ed attività dinamiche. Il team di educatori e tutor, esperti in pedagogia, seguirà i “piccoli” e i “grandi” ospiti (dagli 8 ai 14 anni), rendendo proficua la loro permanenza. Un programma che prevede corsi di lingua straniera, di igiene alimentare, teatro, recitazione, poesia, arte, cucina, rispetto per l’ambiente ed educazione al senso civico, ma anche riscoperta di arti e mestieri a rischio estinzione, oltre, chiaramente, alla pratica sportiva.

Il convegno “Sport e Comunità. Per uscire dal Lockdown” è in programma sabato 12 marzo, ore 17.00, al Palatenda di Abetone. Tra gli altri, saranno presenti il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Deborah Bergamini, i senatori Patrizio La Pietra e Claudio Barbaro, Presidente Asi, il capogruppo in Consiglio regionale, Francesco Torselli, i consiglieri regionali di Alessandro Capecchi e di Forza Italia Marco Stella, il sindaco del comune di Abetone Cutigliano Marcello Danti, l’assessore al turismo e sport del Comune di Abetone Cutigliano, Andrea Formento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati