Sport nelle primarie, Rampelli (VpC-FdI): esclusi gli ex Isef, la legge Berlusconi li aveva equiparati ai laureati

“I diplomati ex Isef devono poter rientrare nei concorsi per le cattedre di educazione motoria delle scuole primarie. La legge 136/2002 (Governo Berlusconi) equiparò il diploma di educazione fisica e la laurea in scienze delle attività motorie e sportive. E la stessa delega del Parlamento aveva incluso la riserva dell'insegnamento anche ai diplomati presso gli ex Istituti superiori di educazione fisica che possono quindi accedere ai concorsi pubblici. La loro esclusione prevista dal bando di concorso pubblicato il 7 agosto con scadenza 6 settembre sembra quindi illegittima. Sono certo che si sia trattato di semplice errore materiale e quindi è necessaria una correzione di rotta prima che i ricorsi blocchino tutto. Con l'occasione saluto con soddisfazione lo sbarco dell'educazione motoria nella scuola primaria nelle quarte e quinte sperando che possa quanto prima essere estesa a tute le classi, come ho sempre richiesto da anni”.

È quanto dichiara il vicepresidente della dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x