Sport, Rampelli (VPC-FDI): ancora marcia indietro su riapertura attività. Liberare lo sport dalle catene della chiusura

“Il Governo Conte fa ancora marcia indietro sullo sport. Il ministro Spadafora non dà certezze sulla riapertura delle attività sportive: ‘confido che a fine gennaio ripartirà’. Di fatto non esiste ancora una data ufficiale, ma solo l’ipotesi che venga prorogata la chiusura oltre il 15 gennaio di palestre e piscine, con possibile stop anche per gli sport amatoriali. Attività che rischiano di non riaprire più perché non ce la faranno a sostenere le perdite di queste settimane che si aggiungono a quelle di marzo scorso, certamente non equamente pareggiate dai ristori del Governo. Gestori e impianti pluridisciplinari dello sport di base, bloccati per mesi, hanno prodotto anche gravissime ricadute sulla socialità. Strutture, non dimentichiamolo, che si sono caricate costi e spese vive per mettersi in regola senza l’aiuto dello Stato è che poi sono state beffate, senza nemmeno indennizzi a fondo perduto per pagare affitti, bollette, spese vive. Il Governo imponga protocolli severi ma riavvii subito le attività sportive”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati