Stop di Fratelli d’Italia a inglesismi negli atti ufficiali della Camera

Niente piu’ inglesismi a Montecitorio, siamo italiani: è la ‘battaglia’ contro le parole straniere lanciata dal vicepresidente della Camera Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia, che in aula ha rettificato un testo preparato dagli uffici della Camera, sostituendo la parola ‘performances’ con l’italiana ‘prestazioni. “Approfitto, visto che siamo nel Parlamento italiano e non nella Camera dei Lord, per correggere il testo degli uffici letto poco fa – ha detto Rampelli dal suo scranno – e sostituire la parola performances in prestazioni“. Successivamente alcuni consiglieri parlamentari – riferisce lo staff di Rampelli – gli hanno spiegato che quelli erano i termini usati dall’Inps e che non si possono alterare. “Gli ho risposto che devono alterare tutto cio’ che arriva in Parlamento con parole straniere – ha scandito – e che non voglio piu’ vedere vocaboli inglesi tra le carte della presidenza“.

Concetto ribadito anche da Giorgia , Presidente di Fratelli d’Italia.Il Parlamento italiano non è la Camera dei Lord inglese o l’Europarlamento di Bruxelles: nel Parlamento italiano si parla e si scrive in italiano. Ed è compito del Parlamento italiano difendere la nostra lingua. E noi di Fratelli d’Italia, come ribadito oggi dal vicepresidente Rampelli in Aula, saremo in prima linea in questa battaglia.”

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,818FansLike
3,684FollowersFollow

Leggi anche

Clientelismo sinistro. Emiliano firma assunzioni in campagna elettorale.

Mancano due giorni all’election day, all’interno di una tornata elettorale che potrà stravolgere ulteriormente gli equilibri di potere in alcune Regioni storicamente rosse, e...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Clientelismo sinistro. Emiliano firma assunzioni in campagna elettorale.

Mancano due giorni all’election day, all’interno di una tornata elettorale che potrà stravolgere ulteriormente gli equilibri di potere in alcune Regioni storicamente rosse, e...

Meloni: sinistra bugiarda e spaventata dal voto. Sfido Zingaretti e Gualtieri.

"Una sinistra bugiarda e spaventata dal risultato del prossimo lunedì continua a dire che non avremmo proposte da dare agli italiani. Sfido pubblicamente Nicola...

Cina: fuga di batteri da un laboratorio fa ammalare 3000 persone

Sarebbero oltre 3000 le persone che si sono ammalate in Cina nord-occidentale dopo la fuoriuscita di batteri da un impianto biofarmaceutico che produceva vaccini...

Grecia, arrestati sei migranti per l’incendio del campo di Moria a Lesbo

I media greci hanno pubblicato un filmato che ritengono riprendere migranti che appiccano il fuoco durante l'incendio del campo di Moria che ha lasciato...