Strada di Patto, riasfaltiamola con logica: sia chiusa una corsia alla volta

Ben venga la tanto attesa riasfaltatura e messa in sicurezza della strada di Patto grazie al maxi intervento di Anas, è necessario però che l’amministrazione comunale limiti i disagi agli utenti e alle attività commerciali.

Per il prossimo lotto, visto anche i ritardi nella realizzazione dei lavori registrati nel primo tratto, sia valutata la chiusura a corsie alterne, in maniera tale da accelerare i lavori su ogni corsia e limitare le chiusure alle attività presenti su quel tratto di strada. Bisogna optare per una soluzione che non sia, come nel caso del primo lotto, la chiusura di un intero tratto di strada per un tempo indefinito.

Ci preme tutelare gli interessi oltre che degli utenti anche delledue aree di servizio presenti nei due sensi di marcia: ci auguriamo che i lavori vengano eseguiti come si deve, con logica, prima in un senso e poi nell’altro, penalizzando il meno possibile le aree di servizio e gli imprenditori che hanno investito in quella zona.

Lo dichiarano Matteo Bagnoli, Matteo Arcenni e Emanuele Parravicini, Consiglieri Regionali di Fratelli d’Italia Pontedera.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x