Strage Bologna. Foti (FdI), bene commissione bicamerale d’inchiesta

“Sono passati 39 anni dalla strage di Bologna e ancora troppe cose continuano ad essere ignote. Occorre rimuovere il segreto di Stato per accertare quelle responsabilità che ancora oggi vengono negate. Per queste ragioni, ho aderito all’intergruppo parlamentare denominato “2 agosto. La oltre il segreto sulla strage di Bologna” e ho sottoscritto la proposta di legge promossa dai deputati e Frassinetti che ha già avuto l’adesione di parlamentari di Lega, Fi e per l’istituzione di una commissione bicamerale di inchiesta sulle dinamiche e le connessioni del interno e internazionale con la strage di Bologna e le relative attività dei servizi segreti italiani ed esteri. Scopo della commissione è far luce, in speciale modo, sulle operazioni di depistaggio messe in atto in relazione alla strage: alcune accertate dalla magistratura, altre archiviate in maniera molto sospetta. Trovo inaccettabili, infine, gli attacchi scomposti di Bolognesi a Gero Grassi a cui rivolgo va la mia ”.

Lo dichiara il parlamentare emiliano Tommaso Foti, vicecapogruppo vicario di Fratelli d’Italia alla dei Deputati.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,573FansLike
5,578FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x