Strage Bologna. Ruspandini (FdI): dopo nuova perizia Procura riapra indagine. Fare chiarezza su ‘pista palestinese’

“Le novità emerse dalla perizia fatta sull’esplosivo della strage nella stazione di Bologna, svolta con tecnologie e mezzi che prima non esistevano, impone di riaprire quella pagina dolorosa della storia. Ci sono, infatti, tutti gli elementi perchè la Procura riapra l’indagine sulla cosiddetta ‘pista palestinese’ e sul coinvolgimento della rete del terrorista Carlos. Tra l’altro più fonti, tra cui quelle qualificatissime dell’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga, hanno sempre ammesso la debolezza degli esiti giudiziari a cui si è giunti. E mi attendo che anche la Presidenza del Consiglio sia attiva in questa operazione di accertamento della verità, desecretando i documenti relativi alla strage e agli eventi ad essa collegati”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Massimo Ruspandini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,719FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati