Strage Viareggio, Fantozzi (FdI): “Comune, la strage non si svende”

“Come Fratelli d’Italia siamo impegnati in Regione per istituire una giornata del trasporto in sicurezza”.

“Sempre al fianco dei familiari delle vittime della strage di Viareggio, il ricordo non va in archivio. Resta la gravità del gesto con cui il Comune ha accettato la liquidazione del danno morale causato dal disastro ferroviario. Accettando quei soldi ha dato la possibilità ai difensori degli imputati di presentare nel processo d’appello una nota di merito come attenuante. Il Comune di Viareggio almeno destini tale liquidazione alla commissione denominata Tavolo della Memoria” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, il Consigliere comunale Marco Dondolini ed il capogruppo a Viareggio Carlaberto Tofanelli.

“Un fatto drammatico che doverosamente va ricordato anche come monito per avere diritto di viaggiare in sicurezza. Proprio per questo, come Fratelli d’Italia, siamo impegnati su una proposta di legge per istituire la giornata toscana del trasporto in sicurezza. Bisogna fare in modo che la eco di quella tragedia non vada affievolendosi col passare del tempo” sottolineano gli esponenti del partito di Giorgia Meloni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,893FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati