Tap, : bene il via libera, ma sbocco sia a Brindisi non Melendugno

Il Tap è un’opera infrastrutturale che farà diventare il Sud Italia uno snodo centrale per la distribuzione dell’energia in Europa. Da sempre è stato favorevole alla sua realizzazione e il via libera del Governo è una buona notizia. Ci auguriamo però che si possa rivedere il punto d’approdo del gasdotto, spostandolo da Melendugno in Salento a Brindisi, dove c’è lo snodo della dorsale SNAM: sarebbe una soluzione migliore per coniugare la realizzazione di opere che diano e sviluppo alla nazione con la tutela dell’ambiente e delle bellezze paesaggistiche. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia , oggi a Matera nella prima giornata degli Stati generali del Sud di Fratelli d’Italia che si svolgono in Basilicata.

La è intervenuta anche sul tema infrastrutture. “La prima proposta che facciamo per la Basilicata e per il Sud e’ di riequilibrare la spesa infrastrutturale. E’ venuta qui diverse volte il ministro Lezzi a dire che il suo grande obiettivo e’ spesa infrastrutturale al 34%’, io dico al 50%. E nessuno mi puo’ dire che deve stare al 34% perche’ qui ci abita il 34% della popolazione: ci abita il 34% della popolazione perche’ la gente scappa, perche’ non ha
opportunita’ e non ha opportunita’, perche’ non ci sono infrastrutture. Quindi – ha aggiunto – qui bisogna
portare le infrastrutture affinche’ la gente rimanga e allora tutto funzionera'”.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,580FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x