Tav, Montaruli-Marrone(FdI): Chiamparino poteva indire referendum da solo

“Se Chiamparino avesse davvero voluto indire il referendum, avrebbe potuto farlo da solo mesi fa. E’ stato fino ad ora il Presidente della Regione che puo’ avviare autonomamente consultazioni popolare, ma sembra preferire il ruolo di strillone di piazza Castello. Inutile il suo richiamo a Salvini, Chiamparino e’ l’ultimo che può parlare: a giugno alla riunione sulle infrastrutture da lui indetta Fratelli d’Italia con chiese a Chiamparino il referendum: rifiutò. Senza quel no non saremmo a questo punto” attaccano Augusta Montaruli, parlamentare di Fratelli d’Italia, e Maurizio Marrone, dirigente nazionale FDI, che aggiungono “Non dimentichiamo che l’unica coalizione che è divisa sull’opera e’ proprio la sua di centrosinistra: partiti che lo sostengono oggi in piazza mancano, Chiamparino strilli di meno e faccia di più. Attivi il referendum regionale oppure non si opponga a quello per il quale  sta già raccogliendo le firme mentre lui oggi, come in tutti questi mesi, rimane fermo e appisolato nell’anticamera di Toninelli”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,380FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati