Terme di Bagni di Lucca, : “Serve massima attenzione da parte di tutti, c’è in gioco l’immagine stessa della località termale”

“Difendere i 9 posti di dello stabilimento. Siamo amareggiati per come è stata gestita la situazione dell’affidamento delle Terme da parte del Comune”

“C’è in gioco l’immagine stessa di Bagni di Lucca come località termale. Siamo di fronte ad una situazione complicata, dal 2018 sono andate deserte già tre aste pubbliche per la gestione delle terme e adesso sono a rischio 9 posti di presso lo stabilimento termale. E’ scaduta la proroga concessa all’attuale gestore per cui chiude i battenti anche l’albergo, mentre le terme e i servizi sanitari erano già chiusi come misura anti-covid. Serve massima attenzione da parte di tutti, dal livello comunale a quello regionale, ognuno deve fare la sua parte per difendere quello che è patrimonio di tutti” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, il segretario provinciale di Lucca, Riccardo Giannoni, ed il coordinatore comunale di Bagni di Lucca, Manuele Domenici.

“Siamo molto amareggiati per come è stata gestita la situazione dell’affidamento delle Terme da parte del Comune. Purtroppo, ci sono dipendenti che stanno rischiando il posto di a causa di questa inefficienza e perdita di tempo con bandi inappropriati – sottolineano gli esponenti di Fratelli d’Italia- Dipendenti che prima di tutto sono persone con alle spalle delle famiglie, che si troveranno in grande difficoltà soprattutto adesso che stiamo affrontando una grave crisi economica. L’amministrazione comunale non deve abbandonare i lavoratori a se stessi. Noi saremo sempre dalla parte del e delle famiglie”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,514FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x