Termini Imerese – “No al progetto del prelievo di circa 700mila mc. di sabbia dai fondali del Golfo di Termini Imerese da trasportare nel Principato di Monaco”

3 views

Il Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al Comune di Termini Imerese ha presentato una mozione in Consiglio Comunale con la quale impegna il commissario straordinario Girolamo Di Fazio “a farsi parte attiva con la Presidenza della Regione Siciliana a sostegno di tutte le iniziative, anche giudiziarie qualora necessario, di sensibilizzazione ambientale” contro un “progetto folle”. Fratelli d’Italia esprime “grande preoccupazione per il progetto che prevede il prelevamento della sabbia siciliana da portare a Monaco, progetto sul quale si è espresso già negativamente anche l’assessorato regionale Territorio e Ambiente con la valutazione del Via (impatto ambientale) negativa e con il presidente della Regione Nello Musumeci che ha parlato di rischio ambientale per le nostre coste”. Per Fratelli d’Italia bisogna “scongiurare in tutti i modi il prelievo della sabbia” e per questa ragione il capogruppo e dirigente nazionale di Giuseppe Di Blasi annuncia la presentazione di mozioni in tutti i consigli comunali dei del Golfo. Per Di Blasi “sarebbe un disastro, la fauna marina verrebbe distrutta, le posedonie che arricchiscono i nostri fondali estirpate e con questo la pesca riceverebbe un colpo mortale per non parlare che l’aumento dei fondali porterebbe a maggiori rischi di erosione per le coste”. Licia Fullone, ex vicesindaco e consigliere comunale “auspica che l’intero Consiglio Comunale, a prescindere dalle appartenenze, faccia propria la nostra mozione sottoscrivendola. Questa deve essere una battaglia dell’intera comunità e comprensorio termitani”. L’iniziativa è stata fatta propria dalla segreteria provinciale di , che attraverso il portavoce provinciale Raoul Russo annuncia che saranno organizzate manifestazioni per dire “no al prelievo della sabbia” in tutta la provincia, poiché è una battaglia che interessa tutta la realtà palermitana. Anche il coordinatore regionale del partito Giampiero Cannella è convinto che si tratta “di una battaglia giusta e che bisogna far sentire la voce della ”. Una mobilitazione della destra, ma non solo: ci sono tantissimi amministratori locali che hanno chiesto di aderire alle iniziative di protesta e di poter promuovere nei l’approvazione della mozione. L’On. Carolina Varchi, deputato nazionale di , che sostiene l’iniziativa, auspica “che possa essere condivisa totalmente da tutti gli amministratori per scongiurare un ulteriore pericolo per le nostre coste già molto colpite dai fenomeni di erosione. Bene Musumeci, lo sosterremo nel tentativo di bloccare questa operazione”. Hanno già aderito alla mozione i consiglieri comunali di Santa Flavia/Porticello Giuseppe Crivello e Antonella Imboccari, il consigliere comunale di Casteldaccia Mariano Guzzo e l’assessore al Comune di Bagheria Brigida Alaimo con il presidente del Circolo di Bagheria Fabio Aiello, il consigliere comunale di Cefalù Fabrizio Piscitello e il responsabile di Lascari Lino Barreca. Tante adesioni si stanno susseguendo in tutti i del Golfo di Termini Imerese a prescindere dall’appartenenza politica; a Termini Imerese in particolare tanti consiglieri hanno già fatto propria l’iniziativa come Biagio Capitti, Marcella Rodriquez, Rino Selvaggio, Maria Terranova.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,919FansLike
4,039FollowersFollow

Leggi anche

Violenza donne, Rauti (fdI): con DDL condiviso non vuota celebrazione ma richiamo istituzionale a misure concrete

"La giornata internazionale sull’eliminazione della violenza sulle donne, che ha raggiunto il suo 21mo anno di vita e il suo terzo anno in questa...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Violenza donne, Rauti (fdI): con DDL condiviso non vuota celebrazione ma richiamo istituzionale a misure concrete

"La giornata internazionale sull’eliminazione della violenza sulle donne, che ha raggiunto il suo 21mo anno di vita e il suo terzo anno in questa...

Giustizia, Balboni (FdI): Governo adegui tetto massimo reddito per patrocinio a spese dello stato

"Il governo adegui il tetto massimo del reddito per l'accesso al patrocinio legale a spese dello Stato". Lo chiede in un'interrogazione il senatore di Fratelli...

Mes. Ciriani (FdI): maggioranza pavida impedisce confronto in Aula. Nuovamente Parlamento mortificato

"Fratelli d'Italia aveva chiesto che l'intervento del ministro Gualtieri sulla riforma del Mes non si limitasse soltanto alla Commissione Bilancio ma avvenisse in Aula,...

Legge Ue, Montaruli (FdI): su CIAE maggioranza in psicodramma. Ennesima spartizione poltrone

“Il CIAE, organo che nelle intenzioni del governo dovrebbe essere una super cabina di regia sotto la supervisione del ministro Amendola per il Recovery...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x