Terzi (FdI): depositata interrogazione urgente su trattato di estradizione tra Italia e Cina

Il Sen. Terzi () ha presentato oggi un'interrogazione urgente indirizzata al Ministro degli Affari Antonio Tajani in merito al trattato di estradizione tra Italia e Repubblica Popolare Cinese entrato in vigore in Italia nell'ottobre 2015.

Il tema viene posto dopo l'annullamento, il 1° marzo scorso, da parte della Cassazione di una sentenza della Corte d'appello di Ancona, che ha negato l'estradizione in Cina di una cittadina cinese ex amministratore delegato di un'azienda cinese. La donna, a cui Pechino contesta alcuni reati finanziari, era stata arrestata in Italia nell'estate del 2022 dopo una segnalazione di un Red Notice dell'Interpol, il mandato di cattura internazionale. La Corte di Ancona aveva posto l'imputata in custodia cautelare in carcere. Al caso si è interessata anche l'organizzazione per i diritti umani Safeguard Defenders che ha affermato che, prima dell'arresto in Italia, il fratello della donna avrebbe subito forti pressioni da Pechino volte a persuaderla di rientrare in Cina. Tra il giugno e il dicembre 2021, la polizia cinese ha trattenuto senza accuse suo fratello per sei mesi, durante i quali è stato sottoposto a trattamenti inumani e degradanti.

Dato che è stato ampiamente dimostrato l'uso strumentale dell'Interpol e delle sopra menzionate notifiche “Red Notice” per ottenere l'estradizione di dissidenti cinesi o di rifugiati politici che Pechino vuole riportare in Cina, non ultimo il caso di Dolkun Isa, cittadino di etnia uigura di nazionalità anche tedesca etichettato per anni come “terrorista” da Pechino. Considerate le sterilizzazioni, deportazioni di massa, torture, arresti e reclusioni arbitrarie volte a sradicare l' e la uigura; il 31 agosto 2022 l'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani ha pubblicato un Rapporto sulla situazione dei diritti umani nella Regione Autonoma dello Xinjiang in cui conferma le gravi violazioni subite dagli uiguri ed altre minoranze che vivono in Cina; il Sen. Terzi chiede al Ministro Tajani se non ritenga opportuno sospendere il trattato di estradizione di cui alla legge 24 settembre 2015 e se non consideri urgente avviare un'interlocuzione con gli Stati membri dell'Unione Europea finalizzata a promuovere la sospensione di tutti gli accordi bilaterali di estradizione in vigore. L'interrogazione chiede infine se non sia necessaria una revisione complessiva dell'utilizzo della notifica Red Notice dell'Interpol.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x