Terzo mandato. Torselli (FdI): “Nardella ha imparato dal maestro Renzi: ossessionato dalla carriera”

“Chi si occupa della città? Tra traffico e microcriminalità, Firenze è diventata invivibile”

“Il sindaco Nardella ha realizzato che dopo 20 anni di sosta a Palazzo Vecchio potrebbe anche tornare a lavorare, per questo ogni giorno se ne inventa una per proseguire la sua carriera istituzionale. Oggi se ne esce proponendo di portare a tre il limite dei mandati per i sindaci. Non più tardi di sette giorni fa, aveva avuto la brillante idea di rendere candidabili in Parlamento anche i primi cittadini.

Ci chiediamo se nella Giunta Nardella sia rimasto qualcuno che ha a cuore Firenze e pensa ad amministrare la nostra città. Eppure i fiorentini affrontano quotidianamente problemi che necessitano di risposte: dal traffico congestionato alla microcriminalità.

E’ una vergogna vedere questi amministratori di sinistra che antepongono la loro carriera al ruolo per cui sono stati scelti o eletti! Si vede proprio che sono i figliocci politici di quello che faceva il mestiere più bello del mondo a Firenze e che non voleva andare a Roma”. Così Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,622FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati