Tim: Butti (FdI), Conte e Draghi hanno umiliato sistema

Silenzio Draghi, Innovazione, Mise e comunicato MEF lasciano interdetti

“Sulla vicenda Open Fiber – Tim lasciano interdetti il comunicato di ieri sera del MEF, che evita qualunque riferimento all’interesse nazionale e l’imbarazzato silenzio di Draghi, del Ministro dell’Innovazione e del Mise. Per Fratelli d’Italia, così come sosteniamo da moltissimo tempo, è impensabile una duplicazione della rete in capo a soggetti partecipati dal controllo pubblico e in falsa concorrenza sul medesimo mercato. La stessa Commissaria europea Vestager lo ha confermato seppur anche lei, cosi come la sinistra italiana oggi, in clamoroso ritardo. La nostra proposta, anche industriale, è chiara e continueremo ad assumerci le nostre responsabilità politiche presentandole all’intero ‘Sistema’. È in ballo un ricco e irripetibile progetto di sviluppo politico, sociale e industriale sul quale non possiamo deflettere. I governi Conte e Draghi hanno umiliato il Sistema industriale italiano preferendogli tecnologie straniere e questo non è più tollerabile. Non dobbiamo ingrassare il PIL altrui, soprattutto su questioni di sicurezza strategica. L’Italia si consulti con altri Paesi ma decida in autonomia e senza cercare placet in Europa”.
Lo dichiara Alessio Butti, deputato e responsabile Tlc di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,397FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati