“Il cambiamento invocato da Appendino si chiama collasso, quello a cui lei ci ha condannato e che auguriamo si lasci alle spalle. Basta pantomime, la verità è che Appendino non si ricandida perche’ questa è l’unica strada possibile per tentare un’alleanza tra e cinque stelle anche sotto la Mole che altrimenti sarebbe impossibile.” Sono le parole di Augusta Montaruli, parlamentare di Fratelli d’Italia. ” Il sindaco ha perso occasione per far una doverosa autocritica, il bilancio per la città dopo la sua inesperienza è drammatico. I torinesi sono rimasti illusi e delusi dai cinque stelle “cadenti” e questa è  l’ora del riscatto di una città che non merita improvvisazione ed incompetenza”.