Toscana. Torselli (FdI): “Appalti affidati ad aziende coinvolte nelle inchieste ‘Sorella Sanità’: la regione è al corrente?”

“Regione Friuli Venezia Giulia, Calabria e Sicilia hanno escluso dalle procedure di gara la società Tecnologie Sanitarie, il cui Ad è stato condannato in primo grado nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti siciliani. Ma per la Toscana va tutto bene!”

“La Regione Toscana non ha mai bloccato o annullato le convenzioni con la Tecnologie Sanitarie spa, azienda specializzata nella manutenzione di dispositivi medici e coinvolta nello scandalo delle tangenti siciliane ‘Sorella Sanità’, per cui il suo ex ad Francesco Zanzi è stato condannato in primo grado a 7 anni e 2 mesi. Questa vicenda ha dell’assurdo e ci auguriamo che l’assessore Bezzini faccia chiarezza in Aula in occasione del prossimo Consiglio.

La Regione Toscana, attraverso Estar, nel 2017 ha bandito una gara per la manutenzione delle apparecchiature biomediche presso l’azienda sanitaria Sud-Est. A fine 2019 è stato aggiudicato l’appalto a un raggruppamento temporaneo di imprese, tra le quali c’era la Tecnologie Sanitarie spa. Pochi mesi dopo, è scoppiata l’inchiesta ‘Sorella Sanità’ in Sicilia, dove è figurato subito tra gli indagati l’ad della Tecnologie Sanitarie – poi condannato a 7 anni e 2 mesi di reclusione in primo grado -. Zanzi si è subito dimesso dagli incarichi societari ed è stata avviata un’operazione di self cleaning della Tecnologie Sanitarie.

L’operazione di self-cleaning si è conclusa nel 2021 e Tecnologie Sanitarie si è trasformata in Polygon Spa. Questa operazione basta ed avanza alla Regione Toscana per scrivere nella determina dirigenziale 367 dell’8 marzo 2022 che la Polygon non c’entra più niente con la Tecnologie Sanitarie e che Zanzi è stato estromesso dalla compagine societaria.

Peccato che tutto questo non sia vero! Bastano infatti due banali visure camerali per vedere come il 51% delle azioni di Polygon sia di proprietà della Fab SRL, una società creata l’11 dicembre 2020 e che vede come socio di maggioranza proprio lo stesso Francesco Zanzi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,403FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati