Tpl Toscana, Donzelli: “Odiosi intrecci nell’affidamento ai francesi”

“Odiosi intrecci hanno portato all’affidamento del trasporto pubblico locale toscano ai francesi. Dal punto di vista giudiziario sarà la Magistratura a valutare, sul piano politico chiediamo al governo se i legami fra la Regione, Ratp e il Partito democratico siano tali da aver garantito una regolare concorrenza nello svolgimento della gara”. A chiederlo in una interrogazione alla Camera è il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, che in un pubblicato su Facebook denuncia i rapporti intercorsi, a vario titolo, fra numerosi soggetti, consulenti, o dipendenti pubblici e l’azienda francese proprietaria di Autolinee Toscane, il soggetto vincitore della gara.
“E’ quantomeno imbarazzante che nella commissione di gara ci fossero persone che hanno lavorato per società di Ratp – sottolinea Donzelli – così come alcuni consulenti dei francesi abbiano ricevuto incarichi negli anni dalla stessa Regione Toscana. Fra i personaggi coinvolti spuntano consulenze, incarichi, sponsorizzazioni. Come quella effettuata da Gest, società del gruppo Ratp che gestisce la tramvia di Firenze, alla festa dell’Unità di Firenze del 2015, anno di aggiudicazione della gara. La sinistra si è ancora una volta mostrata incapace: da allora l’aggiudicazione del trasporto pubblico ai francesi è in una selva di ricorsi giudiziari – conclude Donzelli – a prescindere da come finirà, noi pretendiamo la massima trasparenza”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,205FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati