Tramvia. Torselli (FdI): “Assurdo aver realizzato un polo universitario in mezzo al deserto”

“L’isolamento infrastrutturale del polo scientifico dell’Università di Firenze è frutto delle politiche sconsiderate della sinistra toscana. Soltanto nella nostra Regione si poteva pensare di costruire un’eccellenza della ricerca e dello studio universitario in mezzo al deserto.

Siamo nel 2022 e, secondo gli annunci dell’ex Presidente Enrico Rossi, quest’anno doveva essere inaugurato il collegamento tramviario tra Sesto e Firenze. Invece, oggi, non è stata neanche avviata la fase progettuale. Anzi… La giunta Giani ha stralciato l’ipotesi di realizzare tre fermate della tramvia nel Polo scientifico. E qui arriva il bello! Il progetto presentato dal governatore prevede una biforcazione che farà arrivare i convogli – dal sabato alla domenica – davanti al liceo Agnoletti. Sarà questa la fermata del Polo universitario. Da qui studenti, ricercatori e docenti potranno prendere un bus per raggiungere l’Università. Insomma, la Regione Toscana propone ancora gli autobus come soluzioni per la mobilità. Altroché transizione ecologica.

Con il taglio alle borse di studio universitarie e con questo ridicolo progetto, Giani e la sua giunta dimostrano quanto tengono a università e ricerca: un bel niente” lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x