Trasporti, Ambrogio (FdI): code e disagi su A32 Torino-Bardonecchia, serve tavolo di coordinamento cantieri. Presentata interrogazione al Mit

“A fronte dell'ennesimo fine settimana di code e disagi sull'A32 Torino-Bardonecchia, ho presentato un'interrogazione al Ministero delle Infrastrutture e dei per valutare l'opportunità di riconvocare con urgenza i vertici SITAF e di istituire, di concerto con la Regione e i Comuni coinvolti, un tavolo temporaneo di coordinamento, supervisione e calendarizzazione condivisa dei cantieri, attuali e futuri, sulla tratta”. Ad affermarlo Paola Ambrogio, Senatore di Fratelli d'Italia.

“L'A32 è uno dei principali collegamenti con la Francia, nonché parte integrante del Corridoio Mediterraneo della Rete Transeuropea di Trasporto (TEN-T), e assume, con particolare evidenza per i flussi turistici ed economici legati agli scambi transfrontalieri, assoluta valenza nazionale e internazionale. Non va altresì dimenticato il ruolo cruciale che essa ricopre in ordine al turismo pendolare dei fine settimana, al pendolarismo lavorativo, per il quale la A32 è fondamentale infrastruttura di collegamento tra i circa centomila abitanti della Valsusa e l'area metropolitana di Torino, e ai giorni di esodo e controesodo estivo”, continua Ambrogio.

“Anche in relazione ai finanziamenti appena ottenuti, in ottica di ammodernamento e messa in sicurezza, e all'ormai prossima chiusura del Traforo del Monte Bianco, occorre garantire all'infrastruttura un'operatività residua sufficiente a gestire i flussi veicolari previsti. L' della Valsusa non può essere ostaggio di viabilità improvvisata e senza programmazione, soprattutto in presenza della quarta autostrada più cara d'Italia”, conclude.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,551FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x