Trasporti, Deidda (FdI): su ferrovie in Sardegna c’è tanto lavoro da recuperare; programmazione immediata in commissione

“In Commissione ho fortemente voluto esaminare e mettere all'ordine del giorno il contratto di programma tra Governo e Ferrovie, già siglato, per incominciare a tracciare i prossimi interventi necessari ad abbattere i tempi di collegamento tra le stazioni sarde e avere maggiore rapporto costi/efficienza. L'ammodernamento della rete, con il raddoppio dei binari, è un obiettivo ambizioso ma va raggiunto”, commenta Salvatore Deidda, Deputato di Fratelli d'Italia e Presidente della IX Commissione Trasporti;

“Purtroppo abbiamo ricevuto in eredità una visione miope e a corto respiro considerato che in passato si è preferito comprare nuove carrozze piuttosto che investire nelle rotaie e siamo riusciti a far chiudere un gioiello come la Keller – spiega Deidda – entro il 2030 la rete deve essere completamente elettrificata. Per il resto abbiamo intenzione di sostenere i progetti di intermodalità e favorire il dialogo tra enti locali e Ferrovie, compresa la fondazione Fs che sta rilanciando da tempo i treni turistici. La mobilità interna su ferrovia può essere rilanciata ma prima di tutto bisogna crederci e volerlo. Sia per i passeggeri che per le merci”, conclude Deidda.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x