Trasporti. Fratelli d’Italia: “Nardella si smentisce e da ragione a FdI, la maxi gara non andava fatta”

“Servono interventi urgenti per la sicurezza sui mezzi di trasporto, una giovane donna deve essere libera di prendere l'autobus”.

“Meglio tardi che mai, è proprio il caso di dirlo. Oggi per la prima volta il sindaco Nardella si è finalmente ravveduto sulla maxi gara regionale per il trasporto pubblico locale. Alla fine ha dovuto darci ragione: abbiamo sempre contestato l’introduzione del gestore unico e la relativa gara, temevamo che avrebbe comportato un peggioramento del servizio che di fatti si sta verificando. Noi abbiamo sempre detto che quella gara non doveva essere fatta.
Nardella a lungo ha creduto nella bontà del progetto della Regione Toscana, oggi si è accorto di essersi sbagliato. Nessun pentimento, purtroppo, da parte della Regione Toscana che, però, dopo una strenua difesa del gestore unico (che ricordiamo essere il medesimo della tramvia fiorentina) pochi giorni fa ha strigliato Autolinee Toscane per i continui disservizi. A quanto pare erano troppi i reclami arrivati all’assessore Baccelli.

Gli autisti della società lavorano in condizioni indecorose e stipendi da fame. Ricordiamo che i ‘francesi’ hanno avuto la geniale idea di trovare nuovo personale tra gli immigrati accolti dalla Caritas credendo che quest’ultimi fossero disponibili a svolgere un sottopagato e anche pericoloso.
A questa complessa situazione, si aggiunge il gravissimo problema della sicurezza a bordo dei mezzi. Venerdì scorso una ragazza è stata colpita da un extracomunitario che voleva molestarla. Oggi quella giovane ha paura a uscire di casa.In questo contesto il problema sicurezza a bordo dei mezzi pubblici non è più rimandabile. Chiediamo quanto prima un confronto tra città, prefettura e azienda per individuare le linee urbane ed extraurbane potenzialmente più a rischio in modo da prevedere la presenza di addetti alla sicurezza a bordo. Intanto aspettiamo un mea culpa e anche le scuse da parte della Regione Toscana e dello stesso Nardella per l’aver messo in piedi la più grande e fallimentare gara pubblica d’Europa” così Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, e il responsabile provinciale trasporti di Giampaolo Giannelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,340FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati