Trasporti, Fratelli d’Italia: “Spostare il capolinea degli autobus alla stazione ferroviaria di Aulla. Sarebbe un servizio essenziale per studenti, lavoratori e turisti”

“Renderebbe un efficiente servizio all’utenza con corse da e per il centro cittadino nonché per i paesi limitrofi. Pendolari e turisti ci hanno segnalato il grave disservizio di uscire dalla stazione e non trovare mezzi pubblici per muoversi”.

“Con un’interrogazione chiediamo alla Regione Toscana, d’intesa con gli enti territoriali interessati e Autolinee Toscane, di avviare tutte le iniziative possibili per spostare il capolinea degli autobus presso la stazione ferroviaria di Aulla, anche avviando un tavolo tra tutte le parti coinvolte. Sarebbe un servizio essenziale per studenti, lavoratori e turisti, un servizio efficiente con corse da e per il centro cittadino nonché per i paesi limitrofi” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, il deputato Alessandro Amorese ed il vice-coordinatore provinciale Umberto Zangani.

“La stazione ferroviaria di Aulla è lontana dal centro cittadino ed è considerata scomoda da raggiungere dai passeggeri, specialmente dai pendolari, stazione che però rappresenta uno snodo ferroviario importante per l’intera Lunigiana. Nel 2011 il capolinea degli autobus di Aulla fu spostato nel grande piazzale adiacente alla Stazione ferroviaria, che dista circa 2km dal centro cittadino -ricordano gli esponenti di FdI- Dopo la riapertura del bar all’interno della stazione e l’installazione di telecamere di sicurezza, fu siglato l’accordo tra l’Amministrazione di Aulla ed il Responsabile Programmazione Ctt Nord Massa Carrara, accordo che prevedeva che la linea autobus 34 sarebbe stata una navetta che avrebbe dovuto garantire i servizi di andata e ritorno da e per la Stazione, per un totale di 54 corse giornaliere. Successivamente sono stati fatti lavori di messa in sicurezza, per favorire il ritorno del capolinea nel centro della città. Ad oggi però per raggiungere il centro cittadino dalla stazione c’è un solo taxi, con un costo di 8 euro a corsa, in alternativa si è costretti ad andare a piedi e trovare un autobus lungo un percorso che non è certamente dei migliori. Tanti pendolari e turisti ci hanno segnalato il grave disservizio di uscire dalla stazione e non trovare mezzi pubblici per muoversi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,214FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati