Trump abbassa il prezzo dei farmaci firmando tre ordini esecutivi. Big Pharma nel panico.

233 views

Il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump ha firmato quattro ordini esecutivi volti a ridurre l’alto costo dei farmaci da prescrizione negli Stati Uniti. Gli ordini avranno l’effetto di apportare grandi cambiamenti nel mercato dei farmaci da prescrizione negli Stati Uniti una volta finalizzati.

L’Associazione dei produttori farmaceutici “PhRMA”, il mondo della ricerca farmaceutica e i produttori americani, hanno sollevato proteste per la firma di questi ordini esecutivi.

Gli ordini sono progettati per portare i prezzi dei farmaci negli Stati Uniti almeno alla pari con i loro costi all’estero. Trump ha affermato che gli americani spesso pagano l′80% in più per i farmaci da prescrizione rispetto a Germania, Canada e altre nazioni per alcuni dei farmaci più costosi. 

“I quattro ordini che firmerò oggi ristruttureranno completamente il mercato dei farmaci da prescrizione in termini di prezzi e quant’altro per rendere questi farmaci convenienti e accessibili a tutti gli americani”, ha affermato Trump alla Casa Bianca. “Sotto la mia amministrazione, stiamo resistendo ai lobbisti e agli interessi particolari e combattendo contro un sistema truccato.”

Gli ordini

Il primo ordine si rivolge ai prezzi elevati dell’insulina, richiedendo ai centri sanitari della comunità federale di trasferire gli sconti che ricevono sul farmaco e EpiPens direttamente ai pazienti. Il presidente ha affermato che quei fornitori non dovrebbero ricevere tali sconti mentre fanno pagare ai loro pazienti “prezzi completi”. 

Il secondo ordine consentirebbe agli stati, alle farmacie e ai grossisti di importare farmaci dal Canada, dove generalmente costano meno che negli Stati Uniti. Nella maggior parte dei casi, è illegale importare farmaci da altri paesi per uso personale, secondo la Food and Drug Administration.

Il terzo ordine ha lo scopo di impedire a “intermediari”, noti anche come gestori di benefici di farmacia, di intascare su “sconti giganteschi”, ha detto Trump.

Alex Azar, segretario del Dipartimento della sanità e dei servizi umani, ha dichiarato ai giornalisti in una teleconferenza, dopo la cerimonia della firma, che le compagnie farmaceutiche attualmente pagano circa 150 miliardi di dollari in tangenti spesso in cambio di una copertura assicurativa più favorevole per i loro farmaci.

“La nuova regola richiederebbe che quegli sconti vengano trasferiti ai nostri anziani quando entrano in farmacia”, ha detto Azar, aggiungendo che ridurrebbe i costi dei farmaci da prescrizione per gli anziani di circa il 26% al 30% o $ 30 miliardi all’anno.

Riunione alla Casa Bianca

Il quarto ordine, che Trump ha affermato che potrebbe non essere necessario implementare, consentirebbe a Medicare di acquistare farmaci allo stesso prezzo pagato da altri paesi. L’ordine consentirebbe in particolare a Medicare di implementare un cosiddetto indice internazionale dei prezzi per allineare i prezzi dei farmaci con quello che pagano le altre nazioni.

“Tutti otterranno un prezzo più equo e molto più basso”, ha detto Trump. “Sotto il nostro sistema ridicolo, che è stato così per decenni, non ci è nemmeno permesso di negoziare il prezzo dei farmaci”.

Trump ha firmato il quarto ordine, ma ha detto che lo avrebbe tenuto fino al 24 agosto per dare all’industria il tempo di “inventare qualcosa” per ridurre i prezzi dei farmaci. I dirigenti delle compagnie farmaceutiche si incontreranno alla Casa Bianca martedì, ha detto.

La spesa per la prescrizione di farmaci negli Stati Uniti supera di gran lunga quella di altri paesi ad alto reddito, aumentando a $ 335 miliardi nel 2018, secondo i dati statunitensi. Molti repubblicani si erano precedentemente opposti a tale proposta, definendola “controllo dei prezzi”.

Trump ha reso la riduzione dei costi dei farmaci una delle sue principali questioni di assistenza sanitaria all’inizio del suo mandato.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,849FollowersFollow

Leggi anche

Secondo il “sultano” Erdogan “nessun musulmano può essere un terrorista”

Il presidente islamista turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato mercoledì scorso che "nessun musulmano può essere un terrorista" perché solo le persone "dal cuore...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Secondo il “sultano” Erdogan “nessun musulmano può essere un terrorista”

Il presidente islamista turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato mercoledì scorso che "nessun musulmano può essere un terrorista" perché solo le persone "dal cuore...

Pro-aborto. Vandalizzate statue di Papa Giovanni Paolo II e Reagan in Polonia.

Le statue dell'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e di Papa Giovanni Paolo II sono state vandalizzate in Polonia nei giorni scorsi, con...

Non solo Covid. L’emergenza silenziosa dei malati dimenticati.

La lettera inviata in questi giorni al Premier Conte da Francesco Cognetti, presidente Fondazione Insieme contro il Cancro e direttore Oncologia Medica al Regina...

Il Pakistan chiede a Facebook di censurare islamofobia, altrimenti ci sarà radicalizzazione

Caro signor Zuckerbcrg, Vi scrivo per attirare la vostra attenzione sulla crescente islamofobia che sta incoraggiando l'odio, l'estremismo e la violenza in tutto il mondo...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x