Turismo. Caramanna (FdI): settore torna a fiorire e si conferma motore nostra economia

“Il turismo italiano è tornato ai livelli che merita e nel 2023, secondo una ricerca di Istat e ministero del Turismo, ha battuto ogni record di arrivi e di presenze. Dopo anni di improvvisazione e di dilettantismo dei governi precedenti, finalmente la presenza di un dicastero specifico, guidato con competenza e professionalità, che ha saputo dialogare con imprese e istituzioni, ha raggiunto i risultati che questo comparto merita. Nei prossimi rilevamenti questi record saranno sicuramente raggiunti e superati. Prima di tutto perché la sinergia tra governo e imprese sarà ulteriormente consolidata, poi perché ci aspettano eventi importanti come, ad esempio, il Giubileo del prossimo anno. Questo record, che ha superato anche i livelli pre-pandemia, non può che darci enorme soddisfazione perché segna da un lato l'ottimo lavoro del governo , dall'altro il rifiorire di un settore che era stato gravemente scosso dall'epoca del covid. Ora gli operatori del comparto possono finalmente tornare a sorridere: generano fatturati rilevanti, confermano di essere uno dei motori dell' della nostra Nazione e contribuiscono in maniera importante anche alla crescita dell'occupazione. Ma soprattutto, sanno che c'è un governo attento alle loro esigenze”.

Lo ha detto Gianluca Caramanna, responsabile nazionale dipartimento Turismo di Fratelli d'Italia e capogruppo del partito in commissione Attività Produttive alla .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x