Turismo, Fidanza (FdI): su rischio corridoi e fondi per il settore nessuna risposta dalla Commissione

“Secondo l’attuale proposta della Commissione Ue le uniche anticipazioni di fondi del Recovery Fund  per il 2020 saranno pari a 11,5 miliardi, da dividere tra i 27 stati membri e per tutti i settori. Quindi i fondi per il turismo, promessi dal Commissario Breton, non esistono. E anche per il prossimo bilancio 2021-2027 le risorse saranno spalmate in vari programmi, senza alcuna voce specifica. Nel frattempo, nessuna risposta è stata data alla mia espressa domanda su come evitare accordi bilaterali sui corridoi turistici e l’attuazione di progetti come quello che prevede la suddivisione dell’Italia in regioni rosse o verdi in base alla situazione epidemiologica. Il che significa che questi piani discriminatori sono ancora sul tavolo e che la Commissione Europea, che dovrebbe garantire l’integrità del mercato unico, non ha intenzione di contrastarli. È un atteggiamento gravissimo.”
È quanto dichiara il Capodelegazione di Fratelli d’Italia e membro della Commissione Trasporti e Turismo al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza, a margine della presentazione delle linee guida della Commissione Ue per il settore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,509FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati