Turismo. Lollobrigida (FdI): senza stato di crisi e aiuti concreti settore non riparte

“Il settore del turismo organizzato e delle agenzie di viaggio è di fatto in lockdown da circa due anni. Una situazione che mette a rischio 13mila imprese e oltre 80mila lavoratori, come denunciato questa mattina dalle principali associazioni di categoria. I numeri raccontano di una situazione disastrosa: a fronte di circa 20 miliardi persi in quasi 24 mesi, il governo ha stanziato solo briciole come aiuti: 650 milioni di euro, di cui 128 ancora da distribuire. Risorse che non aiuteranno le aziende con personale in cassa integrazione e, senza la quale, non saranno in grado di coprire il costo del lavoro. Fratelli d’Italia da tempo chiede lo stato di crisi per l’intero settore e aiuti concreti per far ripartire un comparto strategico per l’economia italiana”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,669FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati