: Urso (), indennizzi non ristori, mi appello al nuovo ministro

“Alle imprese del non servono ristori ma indennizzi. Penso che il nuovo ministro del ne sia consapevole e abbia oggi anche l’autorevolezza del ricostituito ministero per farsi valere”.
Così il senatore di Fratelli d’Italia Adolfo Urso, responsabile del Dipartimento Impresa e Attività produttive di Fratelli d’Italia che si appella proprio al neo ministro Garavaglia che “spero non abbia condiviso la sconcertante decisione dell’Esecutivo che grave ed ulteriore danno ha arrecato proprio al settore del . Gli indennizzi dovrebbero riguardate sia le attività del invernale, che hanno avuto un ulteriore e gravissimo danno dalle modalità e dalla tempistica inaccettabili con cui è stata presa e comunicata la decisione di chiusura, sia le altre imprese del settore turistico, sicuramente il più colpito dalle conseguenze e economiche dei lockdown”.

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo Pappadà

Il problema sono sempre i soldi. Indennizzare gli operatori del settore terziario, e altri farebbe solo che bene. Ripartire con il nn è solo fare sollevare gli imprenditori del settore ma si da la possibilità ai cittadini di riprendere le attività motorie e psicologiche. Uscire fa bene alla salute rispettando ovviamente le prescrizioni dell’uso della mascherina e distanziamento.

Seguici e resta aggiornato

18,349FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x