Turismo, Veneri (FdI): “Stop all’emorragia di posti di lavoro. Il dichiari lo stato di calamità”

Il Consigliere chiede alla Regione di utilizzare per gli operatori del turismo i 9 milioni avanzati dal bando regionale per la ristorazione

“Il territorio aretino negli ultimi anni ha vissuto un’importante dell’offerta turistico-ricettiva sta soffrendo enormemente l’assenza di turisti stranieri che si traduce in un calo di presenza di oltre il 50%. Presenze turistiche quasi azzerate che si traducono in un’emorragia di posti di lavoro, solo la città di ha perso oltre 1.400 contratti. Ma tutta la provincia di , dal Valdarno alla Valtiberina, con Sansepolcro, passando per la il Casentino e la Valdichiana, con Cortona e Castiglion Fiorentino, stanno pesantemente pagando l’assenza di visitatori stranieri. Stiamo parlando di un comparto che nella nostra regione ha sempre dimostrato di sostenere l’occupazione e la produzione della ricchezza” sottolinea il Consigliere regionale Gabriele Veneri ().
“A spaventare di più è la totale imprevedibilità della situazione, non si possono fare previsioni di ripresa e allora serve mettere in campo, da parte di Regione e , ogni tipo di sostegno per non far scomparire una grande fetta dell’ . Intanto, la Regione deve mettere subito a disposizione per gli operatori del , facilitandone il più possibile l’accesso, quei 9 milioni di euro avanzati dal regionale sulla ristorazione -chiede Veneri– Lo Stato dovrebbe dichiarare un vero e proprio “stato di calamità” per il settore turistico. Si intervenga con una moratoria sui mutui, con uno slittamento del pagamento dei tributi e delle rate della Rottamazione ter in scadenza il 28 febbraio. Servono risposte choc per contenere questo dramma economico”.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,386FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x