Ucraina. De Carlo (FdI): crisi diventi opportunità per nuova economia. Serve strategia per maggior indipendenza

“Le sanzioni alla Russia, il taglio alle esportazioni dell’Ucraina e il caro-energia che si riflette sulla produzione e sui trasporti rischiano di annientare il nostro settore primario: la crisi deve diventare un’opportunità per disegnare una nuova strategia economica che punti ad una maggiore indipendenza dalle importazioni”.

A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia Luca De Carlo, responsabile nazionale del Dipartimento Agricoltura di FdI.

“Dobbiamo andare verso una maggiore indipendenza produttiva delle materie prime, ma certamente non è un percorso che si può fare soltanto a parole: bisogna credere e investire nell’innovazione, nella tecnica, nell’ottimizzazione dei processi e nell’aumento della resa di produzione per ettaro”, continua il senatore di FdI.

“Bisogna, poi, lavorare sui contratti di filiera, valorizzando agricoltori e produttori: sono l’anima principale e non possono essere trattati come l’ultimo anello della catena. Dobbiamo ragionare su un’economia indipendente sia nella produzione che nella lavorazione: non è più il tempo delle promesse e della demagogia portata avanti da alcune norme del nuovo Green Deal, bisogna agire con urgenza per salvare un intero settore economico, migliaia di posti di e tutelare le famiglie italiane dagli enormi rincari sui beni essenziali che ci attendono al varco”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,361FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati