Ucraina. Lollobrigida: ok a risoluzione FdI, Draghi ora può andare in Ue con proposte serie di buonsenso

“Un indirizzo limpido e inequivocabile all’azione del Governo italiano nello scacchiere geopolitico internazionale alla fine non lo dà la risoluzione di maggioranza, ma quella di Fratelli d’Italia che è appena stata approvata dall’Aula della Camera. Quattro semplici ma precisi impegni che vincolano il presidente del Consiglio Draghi ad andare a Bruxelles con delle proposte serie e di buonsenso, a testa alta, come da sempre chiesto dal presidente Giorgia e da FdI, per far sì che la nostra Nazione in questo momento così complesso e drammatico possa giocare un ruolo da protagonista in Europa avendo come pietra angolare l’interesse dei cittadini italiani. Abbiamo infatti impegnato il governo italiano a promuovere in sede europea l’istituzione di un apposito Fondo, alimentato con risorse europee e delle nazioni alleate, volto a compensare i danni economici subiti dai singoli Stati conseguenti la crisi degli approvvigionamenti in atto; a sollecitare la necessità di fissare un tetto al prezzo dei prodotti energetici nell’ambito dell’Unione e di istituire una centrale unica europea per l’acquisto del gas; a sostenere la resistenza del popolo ucraino al fine di ottenere al più presto una pace giusta; a promuovere un Piano straordinario dell’Unione europea per l’autosufficienza alimentare del Continente europeo. Un ringraziamento ai colleghi di Coraggio Italia e Noi con l’Italia, in particolare a Marco Marin e Maurizio Lupi, il cui appoggio ha contribuito all’approvazione in Aula della nostra risoluzione”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,506FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati