Ucraina, Meloni: da Bucha immagini che lasciano senza fiato

“”Lasciano senza fiato le immagini dei civili giustiziati per le strade e delle fosse comuni, che arrivano da Bucha dopo il ritiro delle truppe di invasione di Putin. Una barbarie che riemerge dalle epoche più buie della storia europea e che speravamo di non rivedere mai più. Va fatto ogni sforzo per la pace e per fermare l’aggressione all’Ucraina”.

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

12 Commenti

  1. Cara Giorgia prova a vedere anche le immagini del popolo Yemenita e soprattutto quelle dei bambini .
    17000 bambini morti e 450 mila civili con le armi fornite all’Arabia Saudita dagli USA.
    Questa guerra non interessa a nessuno forse perchè i bambini non hanno i capelli biondi e gli occhi azzurri.

  2. Cominciamo a vedere come sono stati uccisi questi civili e soprattutto da chi sono stati uccisi.
    Mi spiego : non diamo per nulla per scontato quanto affermato dal governo ucraino. VA ASSOLUTAMENTE FATTA CHIAREZZA

  3. basta cazzate. Putin l’unico che può salvarci da diventare tubi digerenti nell’ interesse del grande capitale plutocratico e massonico.
    FORZA PUTIN

  4. Cara Giorgia non ti fare fregare dalla messa in scena del produttore cinematografico Zelenski, questo sedicendente evento di Bucha è un FALSE FLAG, ovvero una simulazione fatta apposta per indurre gli Europei a buttarsi a capofitto nella guerra. I Russi avevano lasciato Bucha da quattro giorni, e i cosidetti cadaveri hanno sangue fresco addosso e non presentano rigor mortis DOPO QUATTRO GIORNI.

  5. 1)Il 30 marzo i russi abbandonano Bucha
    2)Il 31 viene intervistato il sindaco e mostrate le immagini della citta’.L’unico cadavere visibile è quello di un soldato russo bruciato.Il primo giornalista ad arrivare sul posto è uno spagnolo e anche lui dichiara di non aver visto cadaveri.
    3)I 2 aprile iniziano ad essere mostrate le immagini con i cadaveri
    4)Il massacro nello scantinato è di civili con la fascia bianca al braccio ovvero filo russi.
    5)Le fosse comuni dietro alla chiesa ,se fossero stati i russi le avrebbero fatte nella foresta cosi’ da non essere trovate.
    6)Putin non avrebbe avuto alcun interesse a massacrare civili sapendo il putiferio che cio’ avrebbe creato.
    7)La croce rossa non è andata a verificare i morti.
    8)L’inchiesta richiesta dai russi all’ONU è stata bocciata dagli inglesi.
    Qualche dubbio legittimo quindi viene.

  6. prima di sparare dichiarazioni, bisogna informarsi e controllare la situazione sul campo da entrtambi le parti, non soltanto da una sola. Pensavo che non fossi allineata con il mainstream, mi devo ricredere, purtroppo!

  7. Non credo che sia Putin l’artefice di questa barbarie. E’ più facile sia una trovata di Zelensky. Già altre volte in guerre simili si è gridato al “lupo”, ma non è stato il “lupo” bensì l’agnello a massacrare o a far credere che gli altri hanno massacrato. Già il fatto che l’Inghilterra si sia opposta alla richiesta di Mosca alla NATO, di far luce sul’lepisodio, puzza di bruciato. Ricordiamoci che l’America ha fatto ammazzare Sadam U. con l’accusa di usare le armi chimiche. Armi che non sono mai state trovate, ma gli ha fatto comodo eliminarlo. Dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi, questa esportatrice di democrazia, ha sulla coscienza milioni di morti in guerre fatte per il “bene dei popoli”. Popoli a cui poi si chiedono le ricchezze, le materie prime. Dove c’é guerra ci sono gli americani e dove ci sono gli americani ci sono solo interessi americani. Mi dispiace molto per il popolo ucraino, la gente non ha colpa, ma la colpa è di Biden e dell’ Europa che non ha ascoltato quanto Putin chiedeva e ha ignorato i suoi avvertimenti. E’ sbagliato mandare armi in Ucraina, sebbene tutti abbiano “il diritto alla difesa”, con queste armi allunghiamo la guerra, aumentiamo i danni ed il numero dei morti oltre che metterci in una situazione economica da deliranti. Ci stanno portando alla fame e credete che nel nostro paese ed in Europa il popolo subirà e basta? Siamo sull’orlo di una rivoluzione se non lo avete capito e le conseguenze le pagheranno anche i governanti. Se si cerca la pace lo si faccia volendo la pace e senza usare i toni schifosi di Biden. Offendere Putin serve solo a farlo insistere, ma forse è quello che vuole il presidente americano, più dura la guerra, più esporta armi, poi ci vende a prezzi altissimi il gas e poi ci sarà la ricostruzione dell’Ucraina. Egli vuole da morte di Putin, pensando di piegare la Russia. Non è così, la Russia se messa alle strette lancerà i suoi missili atomici ed allora a cosa sarà servito fare i duri? Ricordiamoci che nessuno al mondo è al sicuro. Anche se si lanciasse una sola bomba nucleare, con il Burian, vento freddo dalla Siberia, le radiazioni arriverebbero fino a noi. Non è bastata Chernobyl per capire a cosa andiamo incontro?

  8. Sono convinta che a fare l’eccidio, sono state le milizie naziste ucraine che dal 2014 in poi nel Donbas hanno trucidato 15000 persone e hanno dato fuoco a un sindacato di Odessa pieno di anziani donne con bimbi, inoltre non contenti chi scappava veniva finito a fucilate. Questi ucraini nazionalisti non sono proprio dei buoni, ma uccidono e stuprano la loro stessa popolazione, senza pietà, per raggiungere gli scopi e vogliono dare la colpa di tutto a Putin. Ci sono sotto dei grossi interessi USA, NATO UE e, solo chi ha le patate sugli occhi non lo vede o fa finta di non vedere. SANZIONI A UCRAINA E NON A RUSSIA. Per colpa della UE la nostra economia è andata a picco. E dobbiamo ringraziare anche i diversi governi precedenti e dulcis in fundum anche Draghi.

  9. Cara Giorgia come Ben sai ho da sempre una stima della tua Persona in tutti i sensi. MA: Non vorrei che ti lasciassi prendere dal fatto che l’informazione che ogni giorno ci viene Propinata sia la verità assoluta. Prima di dare giudizi ci vogliono le prove E le prove non sono quelle che vengono fornite da chi spera nella terza guerra mondiale sulle spalle degli Ucraini.
    Noi abbiamo la stampa nella sua maggioranza Di Sinistra Abbiamo al governo della nazione personaggi che non sono ne carne ne pesce Quanto meno scelti dal popolo.
    Questo malgrado si parla dell’Italia come di un paese democratico al 100×100% non è vero!
    Certo in parte è sicuramente democratico ma basta che non critichi i piani alti all’ora diventi un perseguitato, basta che non parli male della sinistra ricordando il loro Immenso impegno nelle famose Coop pro migranti dove da anni girano miliardi!

  10. COMUNQUE SE IO FOSSI NEI PANNI DI PUTIN A COSTO DI MORIRE E DI FAR MORIRE DI FAME IL POPOLO RUSSO BLOCCHEREI SUBITO TUTTI I RIFORNIMENTI SIA DI GAS CHE DI PETROLIO VERSO L’EUROPA CHE ALTRI ASSERVITI AGLI STATI UNITI.
    INFATTI PAESE EUROPEI CHE DANNO LEZIONE DI COMPORTAMENTO CON SANZIONI CHE PERO’ NON VOGLIONIO NEI LORO CNFRONTI COME IL BLOCCO DEI CARBURANTI?
    NON VI SEMBRA UN CONTRO SENSO? QUANDO FA COMODO SI LECCA ALLA GRANDE PUTIN QUANDO PARLA BIDEN TUTTI SUGLI ATTENTI ZITTI E MUTI! CONSENTITEMI QUESTA EPRESSIONE:ABBIAMO UNA EUROPA SENZA PALLE MA SOLO CHIACCHIERONI AGGREGATI COME CAGNOLINI!

  11. Cara Giorgia io invece vorrei ricordarti nuovamente della guerra dimenticata (per interesse)dello Yemen.Oggi il gesuita argentino avrebbe dovuto mostrare insieme alla bandiera ucraina anche quella dello Yemen e ricordare a tutto il mondo che i bambini (anche se musulmani)sono tutti uguali.
    E’ una delle guerre più brutali al mondo. E’ la crisi umanitaria più grave al mondo. Eppure non fa (quasi) mai notizia. Negli ultimi mesi sta peggiorando ancora di più. Il conflitto nello Yemen tra i ribelli Houthi (Ansar Allah) appoggiati dall’Iran e la coalizione governativa guidata dall’Arabia Saudita dura oramai da 7 anni e si fa sempre più aspro e complesso. Aumentano le vittime civili e i bombardamenti su ospedali, scuole, mercati e carceri. Metà delle strutture sanitarie del Paese non funzionano più, mancano le medicine e il personale non riceve salari.
    Dal 2015 ad oggi piu’ di 18500 bambini e 450000 civili sono stati uccisi sotto i bombardamenti e i missili sauditi ,manca l’acqua,luce,gas,medicinali,le case ed i rifugi,il cibo è scarso e a tutto questo si aggiunge il colera che da solo ha fatto un milione di morti.
    “Una vergogna internazionale”. “Quello che continua a succedere in Yemen, nel silenzio dei grandi decisori internazionali, è una vergogna che intacca il senso stesso di umanità”, ha commentato Paolo Pezzati, policy advisor per le emergenze umanitarie di Oxfam Italia: “Cosa aspetta la comunità internazionale a negoziare un immediato cessate il fuoco? A imporre alle parti in conflitto il rispetto del diritto internazionale umanitario, che prevede che non vengano colpiti i civili e le infrastrutture essenziali come scuole, ospedali e centrali idriche? Il popolo yemenita non può più aspettare una pace, che mese dopo mese, si allontana sempre di più”. Dal 2015 Oxfam ha soccorso oltre 3 milioni di yemeniti con voucher per l’acquisto di cibo, offerte di lavoro per la riabilitazione di infrastrutture idriche e stradali, servizi per prevenire abusi e violenze sulle donne e la diffusione della pandemia da Covid-19.
    L’aviazione della coalizione saudita nello Yemen è così composta: cento aerei da guerra sauditi, tra cui F-15, Tornado Ids e Typhoon, assistiti dal velivolo tanker A330 ed elicotteri Cougar per il servizio di ricerca e salvataggio; trenta velivoli degli Emirati Arabi Uniti, quindici caccia del Kuwait, dieci mirage del Qatar, quindici F-16 del Bahrein, dell’Egitto e del Marocco, sei invece della Giordania e tre del Sudan.
    Tutti venduti da USA e EU .Foto e video si trovano nel web alcune raccrapicianti soprattutto quelle dei massacri dei bambini.
    Di questa guerra NON se ne parla nè nessuno si permette di proporre sanzioni all’Arabia Saudita, principale acquirente di armi dagli USA e fornitore di petrolio per tutto il mondo, pero’ ci si indigna per l’Ucraina.

  12. Cara Giorgia, leggendo i vari commenti mi trovo a condividere gran parte di quanto altri hanno già scritto e non voglio ripetere le stesse giuste osservazioni, ti invito cortesemente a prendere atto che noi elettori di destra non amiamo genuflettersi a gli yankee, soprattutto quando sono governati dai cosiddetti Democratici, altresì non esiste una guerra bella, ogni guerra ha i suoi orrori e morti, quindi anche in questo caso ti invito a prenderne atto ed a trattare eventualmente ogni guerra ed ogni orrore con la stessa indignazione evitando di accodarsi al pensiero unico dei mediocri e dei ruffiani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,483FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati