Ucraina, Meloni: FdI sempre dalla parte dell’Italia con chiarezza e coerenza

“Oggi in Parlamento il premier Draghi prova a dare una linea sensata di politica estera sulla guerra in Ucraina alla sua maggioranza arlecchina zeppa di contraddizioni e ambiguità. Da parte di Fratelli d’Italia la consueta chiarezza e coerenza: dalla parte dell’Italia, per il rispetto delle nostre alleanze internazionali ma a testa alta in Europa e in Occidente, a sostegno del popolo ucraino che combatte per difendere la sua libertà e la sua indipendenza. Perché questa, fuori dalla facile demagogia, è la strada per difendere l’interesse nazionale italiano”.

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

4 Commenti

  1. Che fantastica definizione: “maggioranza arlecchina” ! Calza a pennello al governo Draghi, fa pagare sempre a Pantalone, l’italiano medio, e flirta con la Colombina, l’america che si rimette in sesto a spese degli italiani e degli europei ! Brava Giorgia ! Ma basta mandare armi italiane sennò finiamo come i francesi che hanno scoperto che i loro militari non hanno abbastanza armi per difendere la Francia ! Le armi italiane servono a difendere l’Italia e gli Italiani, la pace in Italia e sui nostri confini anche le coste, anche Lampedusa.

  2. bè però qualcosa a favore di tutte quelle imprese che esportavano in Russia ed ora sono in grande difficoltà? su questo ci sarebbe qualcosa da dire e da fare per difendere davvero gli interessi italiani, altrimenti sono tante parole vuote senza concretezza.

  3. Biden fa gli interessi degli italiani??
    Non possiamo metterci conro di lui che ci accoppa tutti ma dobbiamo ricordarci che lui è il campione delle “cancel culture” e della sostituzione etnica in America.
    Biden non è l’America, non è tutta l’America e oltre alla guerra in Ucraina è in corso una strisciante guerra civile in occidente tra la destra tradizionalista (non suprematista, m salvinista) e la sinistra mondialista sepure ne esclude la Russia e la Cina che gli stganno antipatiche.
    La mondializzazione va bene a loro solo se il mondo lo comandano loro e lo indirizzino dove vogliono decidendo i nostri destini, cosa dobbiamo credere per Legge e non osare avere pensieri che non siano in linea con quelli che ci impongono
    Gallozzi Ferdinando

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati