Ucraina, Pellegrino (FdI): lavorare ad una de-escalation globale per il ritorno della pace tra i popoli

“In un clima di crescente tensione internazionale, è fondamentale ribadire che l'unica via per la risoluzione dei conflitti nel 2024 è quello della diplomazia. Ma, se la guerra in Ucraina terminerà, è perché Putin si è ritirato dai territori occupati. È in lavorazione una prima bozza della Conferenza di pace in Svizzera, a margine del G7 italiano, ed è fondamentale che si continui a fare questo lavoro. C'è bisogno di un tavolo di trattative se c'è uno stallo. Vanno evitate le fughe in avanti, come le dichiarazioni del segretario Nato Stoltenberg, che rischiano di compromettere l'unità e la sicurezza dell'intero Occidente. Dichiarazioni più caute e congiunte aiuterebbero a creare un clima di collaborazione con un unico obiettivo: quello di lavorare ad una de-escalation globale per il ritorno della pace tra i popoli”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d'Italia, Cinzia Pellegrino, componente della commissione Politiche Ue di Palazzo Madama.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x