Ucraina, Speranzon (FdI): Unica Alternativa alle armi è la resa di Kiev

“Il voto di oggi ci pone di fronte a una scelta. Una scelta tra le ragioni di un Paese aggredito e le ragioni di chi vorrebbe lasciarlo in balia dell’aggressore. Il nostro obiettivo è la pace, ma una pace giusta e senza ricatti. L’Ucraina ha bisogno di armi per allontanare i russi dalle sue città. E non c’è alternativa. L’unica alternativa è la resa di Kiev. L’Occidente ha risposto agli attacchi di Mosca in modo compatto, sorprendendo Putin. La narrazione di un Occidente in declino è stata smentita. Questa è la strada per aprire un tavolo negoziale. Voglio ribadire il sostegno al popolo aggredito e un netto no a un pacifismo astratto. Al M5S dico che non accettiamo lezioni da campioni di incoerenza e ipocrisia. Se l’Italia decidesse di isolarsi dai propri alleati, non sarebbe più indipendente e sovrana. E noi vogliamo una Nazione protagonista in Europa e nel mondo”.

Lo dichiara il vicepresidente vicario del gruppo Fratelli d’Italia in Senato, Raffaele Speranzon.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,168FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati