Ue-Caccia, Berlato (FdI-ECR): divieto di uso del piombo nelle zone umide, commissione Ambiente dimostra approccio ideologico

“In commissione Ambiente al Parlamento Europeo, ieri abbiamo discusso e votato per modificare la proposta della Commissione EU sul divieto di uso del piombo nelle zone umide. Purtroppo la nostra obiezione non è stata approvata, e’ stata bocciata con 42 voti contrari e 33 a favore. La Commissione ambiente dell’Europarlamento dimostra ancora una volta come l’approccio ideologico degli ambientalisti possa superare le barriere del più comune buon senso”. Così una nota dell’eurodeputato di Fratelli d’Italia-ECR Sergio Berlato. “Avevamo presentato un’obiezione congiunta con i colleghi dei gruppi dell’ECR, PPE, e Renew con l’obiettivo di definire due punti. Il primo era stabilire in modo chiaro cosa si intende per zone umide, in ossequio al principio della certezza del diritto. Il secondo riguarda la responsabilità’ penale per chi venga trovato in possesso di pallini di piombo in prossimità di una zona umida. Ricordo che sulla base del principio costituzionale della presunzione di innocenza, il semplice possesso di pallini di piombo non può’ comportare un’ incriminazione automatica. Questa normativa riguarda 7 milioni di cacciatori in Europa e 3 milioni di sportivi. Faremo tutto il possibile per far approvare una legge giusta che tuteli i cacciatori quanto l’ambiente. La normativa, che troviamo ingiusta e iniqua, era già stata approvata in sede di Consiglio Europeo. Riportarla al Parlamento per il voto era l’ultima possibilità’ che avevamo, secondo i regolamenti, per sottoporla ad una revisione. Adesso dobbiamo vedere come sarà recepita dagli Stati Membri”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,177FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati