Ue-Clima, Procaccini (FdI-Ecr): dove sono i Fridays for Future contro il regime cinese? Il più grande emettitore di CO2 al mondo

“Questo dibattito mi consente di essere più esplicito del solito. Ci sono due modi di essere ecologisti. Il primo è quello dei conservatori come noi, che si pongono l’obiettivo di conservare ciò che di bello e di sacro hanno ereditato dai propri genitori, così da poterlo trasmettere ai propri figli. E c’è poi un’altra categoria di ecologisti, quella degli orfani del comunismo che confondono la difesa dell’ambiente con l’attacco al capitalismo, alle economie liberali e alle democrazie occidentali”. Così in una nota l’eurodeputato di Fratelli d’Italia-Ecr Nicola Procaccini intervenendo durante la Plenaria a Strasburgo. “Ho una domanda per voi colleghi: dove sono i Fridays for Future contro il regime cinese? Il più grande emettitore di CO2 al mondo. Dove sono le manifestazioni di solidarietà per i pescatori e per i contadini rovinati dalle dighe sul Mekong, per i prigionieri Uiguri nello Xinjiang o per i bambini nelle miniere cinesi di cobalto in Congo? Zero. Nessuna protesta nè a Glasgow, nè tantomeno a Pechino”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati