Ue, Drago (FdI): governo risponda a mia interrogazione su denominazioni genitoriali nelle comunicazioni alle famiglie

“E’ notizia di questi giorni che la Commissione Ue ha dato indicazioni con un decalogo sulla ‘corretta comunicazione’ su religione, genere, etnia, razza, disabilità e orientamento sessuale. Qualche settimana fa ho depositato un’interrogazione a firma anche di altri colleghi di Fratelli d’Italia relativa alle comunicazioni scuola famiglia che riguardano le denominazioni genitoriali ma non ho ancora ottenuto alcuna risposta dal governo che torno a sollecitare, anche alla luce della direttiva della Ue”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Tiziana Drago.

“Si tratta di un tema molto delicato – sottolinea Drago – perché numerose sono le segnalazioni pervenute da cittadini di diverse città italiane che evidenziano come le istituzioni educative e scolastiche, deliberatamente, ed in assenza di qualsivoglia indicazione o linea guida ministeriale, tendano con sempre maggiore frequenza ad adottare, nell’ambito delle comunicazioni e circolari interne nonché nella modulistica relativa alle comunicazioni scuola-famiglia, le controverse denominazioni ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’ in alternativa o addirittura in sostituzione della dicitura ‘padre’ e ‘madre’”.
““L’adozione di una innovativa e differente terminologia definitoria della titolarità dell’esercizio della potestà genitoriale – osserva Drago – ed in particolare l’adozione della terminologia ‘genitore 1′ e ‘genitore 2’ in luogo della terminologia ‘padre’ e ‘madre’ non era allora né risulta oggi in alcun modo prevista o autorizzata, per cui chiediamo al governo di pronunciarsi in maniera chiara e netta una volta per tutte”.

“Mai come in questa fase – conclude Drago – è fondamentale e necessario fare chiarezza su questo tema. La direttiva Ue ci lascia a dir poco perplessi ed è dunque necessario che il governo si pronunci nel merito, la difesa della tradizione e dell’identità è per Fratelli d’Italia una priorità cui mai potremmo rinunciare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,636FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati