Ue, Eurodeputati Ecr-FdI: su Fit for 55 furore ideologico ha prevalso sul buon senso

“Dopo il clamoroso cortocircuito delle sinistre durante l’ultima Plenaria a Strasburgo sul Fit for 55, oggi il Parlamento europeo ha votato i pacchetti di misure ambientali che erano stati rinviati all’esame delle commissioni. Auspicavamo un approccio coerente da parte del Ppe e di Reniew rispetto a quanto votato due settimane fa, anche tenendo conto del drammatico contesto geo politico in cui siamo precipitati, ma purtroppo così non è stato. Ancora una volta il furore ideologico ha prevalso sul buon senso e sul realismo”. Così in una nota il copresidente del gruppo Ecr- al Parlamento europeo, Raffaele Fitto insieme con la delegazione di composta da: Carlo Fidanza, Nicola Procaccini, Raffaele Stancanelli, Pietro Fiocchi, Sergio Berlato, Vincenzo Sofo e Giuseppe Milazzo. “La delegazione di Fratelli d’Italia ha espresso voto contrario alla riforma del sistema Ets, al Cbam, mentre si è dichiarata favorevole all’istituzione di Fondo sociale per il clima, per rendere più sostenibile l’impatto delle misure del pacchetto Fit for 55 nei confronti delle fasce più povere della popolazione. Restiamo convinti che sia importante coniugare la protezione dell’ambiente con la sostenibilità economica, produttiva e sociale. Al contrario queste misure, per molti aspetti irrealizzabili e non accompagnate da un piano strategico di politica industriale, rischiano di penalizzare gravemente la condizione delle nostre aziende e delle nostre famiglie già sollecitate della complessa situazione economica attuale. Purtroppo, considerato il già risibile livello attuale di emissioni di CO2 nell’Unione Europea rispetto al resto del mondo, non vi sarà alcun beneficio neanche sul piano ambientale. Infatti, è facile prevedere che assisteremo ad un spostamento ed aumento delle produzioni al di fuori dell’Unione Europea, insieme alle relative emissioni. Purtroppo, durante le votazioni di oggi – concludono gli europarlamentari della delegazione FdI – si è realizzata l’ambizione espressa testualmente dalla presidente socialista Garcia Perez di “una transizione verde dal cuore rosso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,506FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati