Ue, Fidanza (FdI-Ecr): mercato unico conquista da difendere ma tornino a valorizzare economia reale e PMI

“Il mercato unico è e rimane una conquista da difendere. Ora però dobbiamo rimettere al centro l’economia reale e le piccole e medie imprese e non la finanza speculativa e le grandi multinazionali”. È quanto ha dichiarato Carlo Fidanza, europarlamentare -Ecr, intervenendo in aula a Strasburgo nel corso del dibattito sul trentesimo anniversario del mercato unico Ue.
“Dopo Brexit, Covid e Ucraina, emerge sempre più chiara la necessità di accorciare le catene del valore, riportare in Europa le produzioni strategiche, proteggere la qualità delle nostre merci, richiedere ai Paesi terzi – a partire dalla Cina – gli stessi nostri standard, uniformare le procedure doganali, ridurre tasse, burocrazia e iper-regolamentazione, investire sulle competenze. E, di fronte a piani anti-inflazione come quello americano, dobbiamo immaginare strumenti comuni e non risposte che avvantaggiano solo alcuni distruggendo il mercato interno. Soltanto così questo potrà essere ancora valore aggiunto e non portatore di nuove disuguaglianze e concorrenza sleale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,057FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati