Ue, Fitto (Ecr-FdI): auspichiamo Consiglio dia il via libera a status di candidato a Ucraina, Moldova e Georgia

“Auspichiamo che il prossimo Consiglio dia il via libera allo status di candidato dell’Ucraina, ma anche di Moldova e Georgia, come chiaro e ulteriore segnale da parte dell’Ue nei confronti dell’aggressione russa, e di eventuali future mire espansionistiche di Mosca. Cosi come sarà fondamentale, evitando anche qui gli errori commessi nel passato, determinare una strategia condivisa e credibile rispetto ai Paesi dell’area dei Balcani, evitando che subiscano pericolose influenze terze e dimostrando che l’Ue li considera partner affidabili con i quali rafforzare relazioni e integrazione nel futuro”. Così il copresidente del gruppo Ecr- al Parlamento europeo, Raffaele Fitto, intervenendo durante la Plenaria sui lavori del prossimo Consiglio Ue. “Riteniamo sia importante continuare a essere fermamente e senza alcuna divisione, al fianco dell’Ucraina e del suo popolo, fornendo sostegno economico, militare, sociale e finanziario. Cosi come continuare ad aumentare la nostra azione di deterrenza nei confronti della Russia, attraverso lo strumento delle sanzioni. Credo sia fondamentale anche dare risposte ai nostri cittadini che quotidianamente sentono il peso delle conseguenze economiche e sociali della guerra, come dimostrato dal voto in Francia di domenica scorsa. Per questo servono iniziative forti per tutelare gli Stati e i settori più colpiti dalla crisi; di attuare il tetto al prezzo del gas; di favorire politiche economiche in grado di sostenere le nostre economie. E’ il momento di dare risposte concrete ai cittadini europei perché solo così saremo in grado di dare credibilità alle nostre azioni, ma soprattutto per affrontare consapevolmente le difficili stagioni che ci attendono.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,515FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati