Ue, Fitto (Ecr-FdI): su coesione obiettivi e priorità realistici da parte della Presidenza ceca

“Nutriamo grandi aspettative sull’azione della Presidenza ceca riguardo al ruolo della politica di coesione nei prossimi sei mesi”. Così il copresidente del gruppo Ecr- al Parlamento europeo, Raffaele Fitto, intervenendo in commissione Regi durante l’audizione del vice premier ceco e ministro per lo Sviluppo Regionale, Bartosz, per illustrare le priorità della presidenza ceca dell’Ue sulla politica di coesione. “Affrontare il rincaro delle materie prime, contrastare la spinta inflazionistica, ridurre la nostra dipendenza dall’esterno, realizzare la transizione digitale, ma soprattutto una transizione ecologica in grado di garantire il giusto equilibrio tra sostenibilità economica e quella ambientale, sono tutte sfide nelle quali la Presidenza ceca ha riconosciuto il ruolo chiave della politica di coesione nel presente e nel futuro.
Per far questo occorre maggiore complementarietà con i Pnnr ed è per questo che auspichiamo un’azione propositiva della presidenza di turno, di utilizzare la possibilità prevista dall’art.21 del Regolamento sul RRF di rivedere i piani di Ripresa e Resilienza adeguandolo a nuovi obiettivi e priorità.
Cosi come saranno fondamentali, per una politica di coesione veramente incisiva, le decisioni che verranno prese nei prossimi mesi sulla riforma del Patto di Stabilità: bisogna rilanciare la prospettiva di escludere il cofinanziamento nazionale o una parte di esso, riferito ad alcune priorità, dal calcolo del deficit garantendo una vera addizionalità delle risorse”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,809FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati