Ue, Malan (FdI): Draghi difenda in Europa interessi italiani

“Il premier Draghi difenda domani, in sede di Consiglio d’Europa, gli interessi degli italiani”.

Lo ha chiesto durante la dichiarazione di voto in aula sulle comunicazioni del premier Draghi il senatore di Fratelli d’Italia Lucio Malan.

“Ci troviamo con 300 miliardi di debito in più rispetto a due anni fa arrivando al totale del 150 per cento del rapporto debito/pil – sottolinea Malan – quando 10 anni fa fu fatto cadere l’ultimo governo di centrodestra a guida Berlusconi perché tale rapporto era arrivato al 119 per cento. Chiediamo perciò a Draghi un impegno a livello europeo sul superamento delle politiche di austerità che non hanno fatto altro che far aumentare il debito, affinché tale superamento sia a lungo termine. Chiediamo un impegno a salvaguardia della specificità delle concessioni balneari delle nostre coste che rappresentano milioni di posti di lavoro. Come conservatori siamo a favore della conservazione dell’ambiente e per questo chiediamo di fare ciò che serve per l’ambiente e non quello che ci frutta una pacca sulla spalla ma poi le spese le pagano i cittadini e le imprese”.

“Siamo contrari alla direttiva Ue che vieta la compravendita di immobili se sono inferiori alla classe energetica E – conclude Malan – e in tema di siamo preoccupati che su 104mila immigrati arrivati in Europa 62mila siano sbarcati in Italia, per questo chiediamo che l’Europa rispetti i principi e le convinzioni dei suoi abitanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,483FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati