Ue: Mantovani, grazie a FdI marcia indietro su direttiva efficienza energetica

“La legge di delegazione europea conferisce al governo italiano un ampio potere discrezionale e il Parlamento deve essere protagonista. Il recente dibattito sulla riforma della casa nella Ue dimostra che è necessario un monitoraggio costante sull’applicazione del diritto europeo nel nostro Paese. Grazie alle proteste di Fratelli d’Italia la Commissione Europea ha fatto marcia indietro sulla proposta di direttiva sull’efficienza energetica. Non si può vincolare la libertà dei cittadini: vogliamo un adeguamento critico del nostro ordinamento senza essere soggetti passivi in Europa. L’Italia deve andare in Ue con la consapevolezza di rappresentare al meglio gli interessi dei suoi cittadini, in primis sul tema dell’ su cui il governo non sta facendo nulla. Fratelli d’Italia si asterrà dal voto e annunciamo voto contrario sulla relazione consuntiva della partecipazione dell’Italia all’Ue”. Così in Aula alla Camera il deputato di Fratelli d’Italia Lucrezia Mantovani, componente della commissione Politiche Ue sul Ddl legge delegazione europea.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,630FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati