UE, Meloni: secondo uno studio la crescita di Fdi sarebbe uno scenario preoccupante, basta deliri ideologici pagati con i soldi pubblici

“L’Europa è sempre sul pezzo. Il conflitto in Ucraina apre una crisi economica devastante, tra rincari e carenza di materie di prime. Qual è la risposta del Parlamento europeo? La commissione per le libertà civili, la e gli affari Interni ha finanziato uno studio sul “rischio penetrazione nelle Istituzioni da parte dei partiti di estrema destra”. Lo studio inserisce Fratelli d’Italia nella lista nera: “la crescita elettorale di sarebbe uno scenario preoccupante”. Deliri ideologici pagati con i soldi pubblici. Basta con questa Europa sempre più prona al mainstream e distante anni luce dagli interessi dei cittadini”.

E’ quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in merito alla notizia di uno studio commissionato dal Parlamento europeo sull’estremismo di destra in Europa.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

8 Commenti

  1. Se hanno paura, non timore, di Fratelli d’Italia allora siamo sulla strada giusta. Per quel che mi riguarda sosterrò Giorgia, fin tanto che parlerà con onestà. Abbiamo bisogno di un raggio di luce che ci guidi, in questo buio politico. Abbiamo bisogno di valori in cui credere, in cui far crescere i giovani. in cui valorizzare le persone e premiare i meritevoli, così nel lavoro come in tutto il resto, senza escludere i buoni politici anche se dovessero essere avversari. valori in cui riconoscerci.

  2. SEMPRE PIU’ RIBUTTANTI ‘STI ORGANISMI SINISTRONZI EUROPEI, CHE FANNO A GARA A DARE ADDOSSO ED A DANNEGGIARE L’ITALIA E NOI ITALIANI ! CONSCIO DELLE INTERFERENZE PRETESTUOSE DI COTAL “EUROPA” A GUIDA E SUGGESTIONI KOMPAGNOSKE, SI ACUISCE SEMPRE PIU’ IL MIO DISPREZZO E LA MIA AVVERSIONE : UNITAMENTE AGLI “ENTI REGIONE” SONO LA PALLA AL PIEDE DEL PROGRESSO ITALICO !!!

  3. L’attuale Governance europea, in mano alle sinistre globaliste, ha paura che in Italia FDI diventi il primo partito politico che ha a cuore le sorti di una Italia che si faccia rispettare e cammini a testa alta, mettendo al primo posto i valori patriottici, cristiani, premiando la meritocrazia e difendendo le diversità valoriali presenti nelle varie Regioni e, rifiutando la globalizzazione delle idee malsane culturali di altre parti del mondo. Vogliamo restare italiani e non cittadini senza identità dove oggi prevale la fluidità del nulla e del vuoto più totale.

    • Questi tizi che comandano in Europa hanno fatto anta la Rachete dopo, che la stessa ha mancato gravemente di rispetto al popolo italiano ( in pratica ci ha “zoffato” in faccia”.
      Che noi abbiamo lasciato impunito un simile atteggiamento insultante nei nostri confronti, non ci fa onore.
      Chi ci odia va ricambiato e combattuto. L’ignorare è peggio dell’odiare e loro hanno ignorato i nostri sentimenti di rigetto per la Rachete e la condanna verso il suo atteggiamento che ho percepito, personalmente, come gravemente offensivo. Vorrei tanto farlo sapere alla Rachete e a chi l’ha santificata e applaudita.
      Gallozzi Ferdinando

  4. La sinistra si è appropriata, indebitamente, delle prerogative di Dio e rivendica il diritto di giudicare chi siano i buoni e chi siano i cattivi da mettere all’inferno.
    Questa appropriazione indebita di facoltà Divine non viene denunciata abbastanza.
    Occorre spiegare a questi signori e signore che la Democrazia si basa sulla libera espressione di voto dei cittadini che non può essere in alcun modo censurata o sminuita da queste presunte proprietà divinatorie della Sinistra.
    La Demonizzazione dell’avversario è propria di chi non ha argomenti da contrapporre nella dialettica politica e non c’è nulla di più antidemocratico che l’arrogarsi il diritto di scomunicare l’avversario politico per le sue posizioni.
    Questi autoproclamati sostituti di Dio la devono smettere con questo atteggiamento impositorio della loro visione del mondo che può risultare indigesta alla maggioranza dei votanti. Tale presunzione è vergognosa e pericolosa per la Democrazia e per la pacifica convivenza e il regolare svolgersi dell’agone politico.
    Non è che i veri Demoni sono loro??
    Gallozzi Ferdinando

  5. Come convivere pacificamente??
    Nelle diverse culture possono esserci abitudini che da noi possono risultare indigeste, inopportune, offensive, scorrette, offensive.
    Queste brutte abitudine andrebbero cambiate ma, e qui c’è il paradosso, non si possono rilevare pena l’accusa di razzismo.
    Se qualcuno mi fq rilevare una mia mancanza comportamentale, come è già avvenuto, non ho pututo far altro che prenderne atto cambiando il mio comportamento irritante per gli altri.
    Se fosse possibile rilevare i difetti che ci sono in ogni essere umano per poter fare in modo che non si renda offensivo credo che la pacifica convivenza ne guadagnerebbe, ma questo è proibito. Il POLITICAMNTE CORRETTO lo vieta.
    Così continuiamo a vedere comportamenti irriverenti dei nostri ospiti che si comportano male casomai andando in giro con i pantaloni calati mostrando le loro mutande ai passanti, bimbi e bimbi compresi.
    Queste persone vanno istruite a non danneggiare i tanti loro corregionali che si comportano bene e che loro squalificano.

  6. Se esistono ancora italiani ed italiane con “le palle”, ne traggano le dovute conclusioni…….
    Votare a sinistra significa perdere la libertà, votare a destra esaltare la libertà…….
    Non c’è molto altro da dire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati